La sostenibilità passa anche dal crowdfunding: webinar con Galatea Biotech

La sostenibilità passa anche dal crowdfunding: webinar con Galatea Biotech

Oggi la sostenibilità si sta imponendo come un obiettivo chiave a livello mondiale, portando a un ripensamento dei sistemi di produzione e dando vita a una nuova rivoluzione industriale.

Galatea Biotech, startup innovativa in campagna di equity crowdfunding, è focalizzata principalmente sulla produzione di bioplastica completamente sostenibile e rinnovabile e partecipa a questo cambiamento.

Abbiamo organizzato un webinar sul tema e hanno dialogato con noi, rappresentando Galatea Biotech:

  • Paola Branduardi, Co-founder e Presidente
  • Emilio Sassone Corsi, CEO
  • Danilo Porro, Advisor Scientifico
  • Angelo Giuliana, CGO e Direttore della crescita
  • Stefano Bertagnoli, Responsabile dei Bioprocessi

Ha moderato l’evento Giovanpaolo Arioldi, CEO di Opstart.

La sostenibilità si definisce tale solo se è contemporaneamente ambientale, sociale ed economica. Galatea Biotech si inserisce in questo ambito, cercando di portare i suoi processi innovativi a un livello tale di sviluppo da poter assicurare che la sostenibilità si regga sui tre pilastri citati e che questi, contemporaneamente, siano stabili.

La società è al momento in fase di sviluppo, ma l’obiettivo è portare avanti una produzione sostenibile a livello ambientale, con ritorni dal punto di vista sociale, e con un prezzo competitivo.

Realtà come Galatea possono poi dare un ulteriore contributo, fornendo un input alle istituzioni per l’aggiornamento di direttive e normative: questo, quando succede, ha un’influenza positiva in direzione della ricerca della sostenibilità anche da parte di altre realtà.

L’IDEA

Dal punto di vista dell’idea, Galatea nasce molto tempo fa. Alla sua genesi si è partiti pensando di produrre acido lattico in maniera sostenibile, per poi puntare alla produzione del polimero, brevettando i lieviti che occorrono per questa procedura. Infine si è aggiunta la parte più innovativa, quella dei materiali: la sfida oggi è quindi da due punti di vista, quello dei lieviti brevettati da un lato e quello del materiale innovativo da offrire più velocemente sul mercato dall’altro.

IL MERCATO

La crescita della produzione di PLA sul mercato è oggi moderata, non per mancanza di richiesta, ma per mancanza di offerta. Le grandi aziende produttrici di PLA si stanno quindi organizzando per espandere le loro capacità produttive e per andare incontro alle esigenze di mercato. 

Il mercato del processamento della bioplastica in semilavorati e prodotti finiti nel 2019, secondo Assobioplastiche, ha raggiunto un valore di circa 750 milioni di euro, coinvolgendo circa 275 operatori su scala nazionale. Il sotto-segmento di produzione di semilavorati come i granuli ha un valore di 275 milioni di euro, con il coinvolgimento di circa 21 operatori su scala nazionale.

L’EQUITY CROWDFUNDING PER LA SOSTENIBILITÀ

La crescita della società passa anche dal crowdfunding: Galatea è infatti in campagna di equity crowdfunding su Opstart, allo scopo di raccogliere capitali sufficienti per procedere nel suo percorso secondo le linee di business aziendali. In previsione ci sono una collaborazione con Hub Innovation Trentino per le tecnologie green sul territorio, lo sviluppo del sito produttivo a Rovereto, l’acquisto di una prima linea di produzione di compound, per le prime formulazioni e una prima produzione commerciale. Il raggiungimento del capitale massimo permetterà inoltre lo sviluppo del processo di produzione per via biotecnologica di PLA, passando dalla scala di laboratorio a una scala pre-pilota e in seguito pilota.

Manca poco al raggiungimento dell’obiettivo massimo della campagna: sono già stati raccolti oltre 500.000 euro. Scopri di più, visita la pagina del progetto sul nostro sito!

Lascia un commento