You are currently viewing Lending crowdfunding: una risorsa per il settore immobiliare

Lending crowdfunding: una risorsa per il settore immobiliare

Il settore immobiliare da alcuni anni ha ripreso a crescere in maniera decisa ed è storicamente considerato un campo di investimento sicuro e redditizio, che richiede però l’impiego di notevoli risorse economiche e una buona dose di burocrazia. Questo non aiuta né gli investitori né le imprese immobiliari che vogliono realizzare i loro progetti. Negli ultimi cinque anni lo sviluppo degli strumenti di finanza alternativa ha aperto nuove opportunità anche per il real estate, che si è rivelato molto adatto a questo tipo di finanziamenti: il real estate crowdfunding è una delle applicazioni di questi strumenti che ha visto la crescita maggiore, e in particolare il lending crowdfunding si dimostra un’ottima risorsa per il settore immobiliare.

Investire nel mattone rappresenta una scelta concreta, tangibile, supportata da condizioni di mercato favorevoli, basso rischio e alti rendimenti. Se però non si dispone di liquidità sufficiente, oppure non si vuole investire tutte le proprie risorse in un’unica operazione, nell’ottica della diversificazione del portafoglio, il crowdfunding è la strada da intraprendere. L’investimento collettivo nel mercato immobiliare è esploso da tempo nel panorama internazionale, e negli ultimi anni anche in Italia sta rivoluzionando il settore.

Lending crowdfunding e real estate: i vantaggi

Il lending crowdfunding è innanzitutto un’opportunità di credito per gli operatori immobiliari, che grazie a esso possono ottenere le risorse economiche di cui hanno bisogno senza passare per i lunghi tempi e la burocrazia contorta delle banche. Poiché tali risorse sono di solito ingenti, sarà più facile raccoglierle avendo accesso a una platea di potenziali investitori estremamente vasta come quella a cui si rivolgono le piattaforme di lending crowdfunding.

Il primo vantaggio per chi vuole investire nel crowdfunding immobiliare, infatti, è l’accessibilità: dal punto di vista pratico, perché le piattaforme di lending crowdfunding sono facili da usare e si occupano di tutti i passaggi burocratici difficili da svolgere senza competenze specifiche; dal punto di vista economico, perché è possibile investire anche piccole somme. Si può iniziare anche con un piccolo capitale e investire per esempio somme ridotte in più progetti immobiliari diversi, minimizzando ulteriormente i rischi

Ma in cosa consiste questo investimento? Il lending crowdfunding è un meccanismo di prestito: l’investitore versa la somma prescelta all’operatore immobiliare che propone il progetto e acquisisce quindi un diritto di credito nei suoi confronti; alla scadenza prefissata, di solito alla vendita dell’immobile, riceverà indietro la somma versata maggiorata degli interessi concordati. Questi ultimi sono piuttosto stimolanti: si attestano in un range tra il 6% e il 10%, in un periodo storico in cui la volatilità dei mercati è alta e i tassi di interesse ai minimi storici non consentono di ottenere un significativo ritorno sui propri investimenti. 

Il real estate crowdfunding dà l’opportunità di investire in un bene concreto, in una modalità redditizia. Grazie alle piattaforme di lending crowdfunding è possibile farlo evitando la burocrazia costosa in termini di tempo, denaro e sforzi che l’acquisto di un immobile inevitabilmente richiede. Inoltre queste piattaforme svolgono un’accurata attività di selezione delle proposte dei progetti immobiliari e degli operatori, per offrire agli utenti solo le opportunità di investimento solide e promettenti e calcolare il livello di rischio di ciascuna proposta. In questo modo l’investitore potrà valutare le opportunità sulla base di un set informativo e documentale completo. Gli operatori immobiliari devono infatti fornire alle piattaforme, che a loro volta rendono pubblici, il business plan e una serie di altri documenti che attestino la validità della proposta e tutte le sue caratteristiche, documenti che l’utente potrà visionare per avere piena consapevolezza delle proprie scelte.

Conosci già Crowdlender? Scopri di più sul nostro portale di lending crowdfunding: troverai anche campagne in ambito real estate.

Lascia un commento