You are currently viewing Affitti brevi di spazi lavorativi: la piattaforma innovativa di Hubway e il crowdfunding

Affitti brevi di spazi lavorativi: la piattaforma innovativa di Hubway e il crowdfunding

Il mercato degli affitti brevi di spazi lavorativi è in espansione: ci sono circa 1,5 milioni di professionisti in Italia e 10 milioni di millennials, che sono appena entrati o stanno entrando nel modo del lavoro, a cui serve uno spazio dove lavorare in modo flessibile e con costi accessibili.

Abbiamo organizzato un webinar su questo tema, dialogando con Enrico Brotto e Massimo Gianesin, founder di Hubway. Questa startup innovativa si inserisce proprio nel settore degli affitti brevi di spazi lavorativi: tramite una piattaforma risponde sia alla necessità di professionisti e commercianti che vogliono trovare uno spazio in modo veloce e smart e per un tempo definito, sia all’esigenza di proprietari di immobili direzionali e commerciali di guadagnare dall’affitto temporaneo.

IL CONTESTO

Il mercato degli affitti brevi in Italia è in crescita, con zone in cui questo tipo di gestione degli immobili è già consolidato e altre in cui si sta diffondendo. Il Covid-19 ha accelerato questo cambiamento, nella visione del mondo immobiliare relativo agli affitti brevi, proprio perché si è diffuso lo smart working. Lo smart working vero e proprio è di fatto un concetto di lavoro flessibile, in cui il luogo di lavoro si avvicina al luogo di residenza dei lavoratori, con impatto positivo sulla produttività. Tale concetto si integra alla perfezione con gli affitti brevi di spazi lavorativi per tempi definiti.

I dati di Banca Italia prevedono che entro poco tempo questo tipo di soluzione copra il 30% del mercato degli affitti.

L’IDEA

I founder di Hubway, rispettivamente Commercialista e Avvocato, erano alla ricerca di una sinergia professionale e, contestualmente, di spazi fisici per unire le forze. Non trovando un luogo che rispondesse alle loro esigenze, come riduzione dei costi fissi e possibilità di spostamento spostamento, hanno pensato che ci fosse una necessità. Necessità a cui un business come Hubway avrebbe potuto dare risposta.

COME FUNZIONA

La piattaforma, e l’app in un prossimo futuro, rispondono sia all’esigenza di professionisti e commercianti alla ricerca di uno spazio in modo veloce e smart e per un tempo definito, sia a quella di proprietari di immobili direzionali e commerciali di guadagnare dall’affitto temporaneo.

Il servizio è stato validato dal mercato, con prenotazioni online da parte degli user e già più di 250 immobili in tutta Italia.

Il vantaggio competitivo sta principalmente nella tecnologia, adottata solo da Hubway e assente tra i competitor: essa permette prenotazione e pagamento online user friendly e gestione della parte amministrativa/burocratica. A questo bisogna aggiungere la scalabilità del business, a livello nazionale e internazionale.

LA CAMPAGNA DI EQUITY CROWDFUNDING

La società ha scelto una campagna di equity crowdfunding con Opstart, perché essa è uno strumento che permette di ottenere dei capitali attraverso l’entrata di nuovi soci. Conseguentemente, fare una campagna significa costruire sinergie. Insomma, per Hubway i nuovi soci sono alleati, persone che credono nel progetto quanto i suoi founder.

Il progetto di questa startup innovativa ti ha incuriosito? Scopri di più sul nostro sito, visitando la campagna di equity crowdfunding.

Lascia un commento